Il tuo carrello è vuoto!
Perito e la sua storia religiosa

Perito e la sua storia religiosa

10,00€


Qtà:  Acquista  
Codice Prodotto: 00574
Punti Fedeltà: 0
Disponibilità: 50
La storia della Comunità di Perito, come ogni storia delle Comunità dell’entroterra cilentano e, in generale, di tutto il Meridione, non sarà mai completa qualora si tralasci, volontariamente o meno, la dimensione religiosa che, per la nostra realtà, si configura non come un “di più”, ma come l’anima stessa, cioè l’asse portante dei sentimenti e dello stesso patrimonio storico, culturale e sociale del luogo.
Le origini di Perito, come quelle di ogni paese del Cilento, sono legate alla civiltà contadina; lo stile di vita della gente ha mostrato nel corso del tempo, inequivocabilmente, i caratteri intramontabili della laboriosità e della semplicità, che hanno il loro fulcro nella sfera della fede cristiana, che da sempre ha alimentato fra la nostra gente la solidarietà, l’accoglienza e la comprensione reciproca. 
La civiltà contadina, d’altronde, è da sempre caratterizzata da questa marcata attenzione verso l’altro, nella diffusa e “storica” condivisione di una condizione di povertà, contro la quale l’unico rimedio efficace è stato e rimane l’aiuto reciproco: le gioie, i dolori e le speranze del singolo diventano proprie di ognuno.
Tutto ciò non è altro che il frutto di quel profondo senso religioso, che alberga nella nostra gente e che va ricercato negli antri più nascosti e profondi dell’animo stesso. 
La fede cristiana, ieri più di oggi, ha scandito e contrassegnato, come i rintocchi dell’orologio della Chiesa parrocchiale, non solo il tempo che scorre inesorabilmente, ma ogni occasione e fase della vita. Le nascite, i matrimoni o le stesse feste, che da secoli puntualmente si ripetono, hanno permeato l’animo dei peritesi, rivelandosi simultaneamente occasioni di fede e di aggregazione sociale. In una società globalizzata e senza Dio esse sono ancora un invito e un richiamo irresistibile a rientrare, ogni anno, nella propria terra per i tanti emigrati nei vari paesi dell’Europa e delle lontane Americhe.
Il lavoro del Cav. Giuseppe Barra, senza nessuna pretesa di esaustività, mentre da un lato risponde alla serietà della ricerca storica, basata sull’arduo tentativo di rinvenire quel poco di materiale storico che il tempo non ha del tutto consumato e corroso, dall’altro, a motivo del taglio dato alla certosina ricerca, costituisce un prezioso “tassello” per ricomporre il mosaico del nostro prezioso patrimonio storico-religioso, nonché un imprescindibile punto di riferimento per quanti, in futuro, vorranno scrivere altre pagine sulla nostra Comunità. 
 
Perito, 8 aprile 2018 IL PARROCO
Festa della Divina Misericordia Sac. Don Marco Torraca